Sto bene dove sono

Avrete sentito parlare della zona di confort.

Ognuno ha un proprio cerchio entro il quale si muove.

Perché la maggior parte delle persone non fa neppure un tentativo di uscire dalla sua zona di comfort?

Perché siamo abitudinari.

Harv Ecker dice : se continui a fare le stesse cose otterrai quello che hai sempre ottenuto.

Il punto è proprio questo.

Modificare le abitudini che non portano risultati è fondamentale per crescere personalmente e professionalmente.

Non dobbiamo cambiare radicalmente il nostro modo di vivere ovviamente, ma semplicemente modificare una abitudine che non porta risultati per volta.

Se siamo abituati alla sera dopo cena a metterci davanti alla televisione, sostituiamo questo rito con la visione di un video formativo ad esempio.

Nel breve termine non cambierà nulla ma nel lungo periodo apprenderemo informazioni che altri non hanno, e che ci permetteranno di crescere.

Perché vi dico tutto questo?

Perché io per primo l’ho fatto e tutt’ora continuo a farlo, e la mia crescita personale e professionale sulla media distanza ne ha giovato tantissimo.

Scrivimi nei commenti le abitudini che secondo te sono poco utili alla tua crescita e con che cosa le vorresti sostituire.

Buona giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *