Cosa è cambiato e cosa cambierà

È innegabile che questa emergenza trasformerà diversi aspetti delle nostre vite.

Lo sta già facendo.

La scuola ha cambiato in pochi giorni il modo di comunicare. Le persone hanno modificato in brevissimo tempo il modo di lavorare classico.

Le aziende ed i lavoratori si sono adattate in brevissimo tempo allo smartworking.

Le fabbriche hanno convertito in un lampo le produzioni. La riflessione sulla tempistica con la quale questo cambiamento è avvenuto è innegabilmente da ragionare.

In più la velocità del cambiamento è stata quasi fulminea.

Cambieranno, secondo me diverse cose ma principalmente

– il modo di percepire il lavoro

– la modalità di approcciare alle persone

– il pensiero di crearsi un piano B

La vostra opinione sul fatto che cambiare velocemente si può è importante.

Scrivetemi nei commenti cosa secondo voi cambierà dopo questa emergenza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *